.

.

nessuna pretesa

.
Quando ho mangiato bene
mi informo sul destino degli altri.
.
(Alda Merini)

e per mangiare bene, mi informo sulle ricette degli altri.
Qui di seguito qualche foto, senza pretese, di prelibatezze cucinate seguendo i consigli di alcuni foodblogger amici, che amo (gli amici, dico, ma pure le prelibatezze cucinate seguendo ecc.)
e qualche ricetta personale
(prima o poi vi racconterò di quella volta che sentenziai "non farò MAI un dolce di mia sponte e in piena coscienza, il giorno in cui mi vedrete cucinare un dolce ricoveratemi!" e poi anche di quell'altra volta che cucinai il primo di una infinita fila di dolci, e nessuno mi ricoverò).


Cliccare sulle immagini per ingrandirle e sui link per aprire le pagine da cui ho tratto le ricette.
Le ricette personali non
sono agganciate ad alcuna pagina , ma se qualcuno volesse conoscerle sarò lieta di condividerle.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Panettoni dipinti con la luce


Queste immagini sono dedicate a Piero, il mio mentore fotografico.












 







 














































La mia mente e le tue mani


18 commenti:

  1. Sono commosso...senza parole...

    Queste tue foto sono stupende, degne di una mostra fotografica di primo livello.
    Sei riuscita a dominare la luce in maniera esemplare.

    Sarò pure il tuo mentore, come di tu :)))), ma la tue capacità e la tua arte sono straordinarie.

    Magari potessi avere solo metà della tua creatività.....

    5 baSci per te!
    :* :* :* :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piero :-*
      non avrei mai fatto queste foto senza le tue "lezioni" :)
      sei il mio maestro! e hai creatività da vendere!
      acchiappo i baci e rilancio di altri 5!

      Elimina
  2. Lo so mi ripeto ogni volta, ma questa è arte, quella con la A maiuscola!!!!!

    Queste foto sono belle tanto da commuoversi ♥♥♥♥

    Un sottotitolo per visioni gustative...solo per veri intenditori.

    :*:*:*:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi fai proprio bene, lo sai :))))))
      Quanto ci vedremo ti porterò una maglietta con su scritto: "Io faccio bene alla salute!"
      :-*

      Elimina
  3. TAM..io rimago sbalordita...estasiata!! io ho sempre pensato che tu non sia una persona normale e con queste foto ne ho conferma. Per il tuo mentore sei un trofeo!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahahahahah!!!! un trofeo!! sei unica! ahahahahahahah!!!

      Elimina
  4. Tam dal punto di vista tecnico (iso, diaframma, velocità otturatore, illuminazione...etc) come hai scattato queste foto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni foto è diversa :)))
      diciamo, in linea di massima,
      ISO 100
      f4
      velocità variabile da 1/2 secondo a 30 secondi :))))
      e poi ti dirà il maestro come dipingere con la luce!!!

      Elimina
    2. ....e infatti, con solo quei parametri ci fai ben poco...qui occorre sapere governare la luce, anzi dominarla! Vero socia? :)))

      Elimina
    3. vero socio :))) poi ci fai un post così ci sspieghi bene bene come far capire alla luce chi comanda!

      Elimina
  5. Qui passo di rado ma devo venire piu' spesso,io scatto delle foto schifosissime tu sei una vera artista!!!! Sono stupende,sembrano dei dipinti!Brava Tam sei unica! ;)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Isabella, troppo buona!!!

      Elimina
  6. Ma, ma... queste foto sembrano quadri!!! Quadri dipinti, con un'eleganza di luci-ombre e una meraviglia di accostamenti di colore... Tamara sei bravissima!

    RispondiElimina
  7. Grazie Silvia, arrossisco :)))

    RispondiElimina
  8. mi ero persa questo tuo post, lo vedo oggi grazie a Piero. che meraviglia, questa tecnica mi incuriosisce molto, ho provato anche io ma con scarso successo. davvero complimenti!!!

    RispondiElimina
  9. Grazie Stefania! E' una tecnica affascinante, anche quando si scatta. La cosa davvero magica è poter giocare con la luce e con l'ombra, illuminare le ombre e oscurare la luce... bello, sì. Aspettiamo con ansia che Piero ci spieghi bene, vedrai che ci riuscirai, sei brava con la macchina fotografica!
    Un sorriso e grazie ancora :)

    RispondiElimina
  10. Sono le piccole cose che fanno grande il mondo. Grazie per tutto ciò che regali sempre.
    Il mio abbraccio forte
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io che ringrazio te, sempre!!

      Elimina